Quanto guadagna un dipendente OnlyFans? Ecco le cifre

Dalla pandemia in poi è sicuramente diventato uno dei colossi mondiali. Quanto guadagna un dipendente di OnlyFans?
quanto-guadagna-dipendente-onlyfans

OnlyFans è diventa una delle piattaforme più conosciute al mondo, ed è sicuramente una delle più in voga. Quanto guadagna un suo dipendente? Ecco le cifre.

Il rapporto finanziario

OnlyFans, la piattaforma di contenuti per adulti, ha recentemente pubblicato il suo ultimo rapporto finanziario, rivelando un notevole aumento dei numeri nel suo ultimo anno fiscale, conclusosi il 30 novembre 2022. La crescita si è manifestata in tutte le principali voci finanziarie.

Gli utenti hanno aumentato le loro spese per gli abbonamenti del 17%, passando da 4,8 miliardi di dollari nel 2021 a un incredibile risultato di 5,6 miliardi nel 2022. Tali cifre hanno permesso a OnlyFans di aumentare i propri ricavi del 20%, salendo da 932 milioni di dollari a un miliardo e novanta milioni. Questa è la prima volta nella storia del sito che viene superata la soglia del miliardo di ricavi.

Sebbene le cifre siano al netto delle tasse, i guadagni sono comunque in crescita del 24% rispetto all’anno precedente. Dai 325 milioni di dollari del 2021 si è passati ai 404 milioni nel 2022.

La comunità di creator di OnlyFans continua a crescere

Oltre ai ricavi, anche il numero di creator su OnlyFans è in costante crescita. Questi creator sono il motore principale di questa piattaforma per adulti e i loro fan si stanno moltiplicando. Il numero di creator è ora di 3,2 milioni, un aumento del 47% rispetto ai 2,2 milioni del 2021. Il numero di utenti che li seguono è passato da 188 a 238,8 milioni, un incremento del 27%.

Questi dati smentiscono l’idea che OnlyFans sia solo un fenomeno temporaneo destinato a scomparire insieme alla fine della pandemia. Molti individui hanno scoperto una nuova vocazione nel settore del porno durante i lockdown, ma i numeri dimostrano che il successo di OnlyFans è solido e duraturo.

Nonostante il successo, è importante notare che la crescita della comunità di creator ha superato di gran lunga quella dei fan e dei ricavi. Questo potrebbe indicare un possibile inizio di saturazione del mercato. Se il trend attuale dovesse continuare, si potrebbe giungere a una situazione in cui ci sono più creator che spettatori, con il rischio di un calo dei ricavi.

Quanto guadagna un dipendente e un creator di OnlyFans

È interessante chiedersi se questa nuova industria pornografica sia davvero rispettosa dei suoi creator e dei suoi dipendenti, come sostiene la Fenix International. Considerando i numeri, i creator più popolari hanno dichiarato di poter guadagnare anche diversi milioni di dollari all’anno.

Tuttavia, va sottolineato che la maggior parte degli iscritti guadagna cifre molto più basse, nonostante possano mantenere l’80% dei soldi generati dalle quote di iscrizione e dai pagamenti una tantum.

Il CEO della Fenix International, Leo Radvinsky, ha ricevuto dividendi per 338 milioni di dollari, oltre a un salario annuo di 6 milioni di dollari grazie alla sua posizione di direttore e altri 13,7 milioni di dollari che la piattaforma versa a una sua controllata.

Ma cosa guadagnano i dipendenti? La voce degli stipendi rappresenta circa 25 milioni di dollari nel bilancio di questa celebre piattaforma. Se ipotizziamo una distribuzione equa, ogni membro dei 51 dipendenti che lavorano in questa incredibile “fabbrica di soldi” avrebbe uno stipendio annuale di circa 490.000 dollari.

Numeri da capogiro che che fanno strabuzzare gli occhi. Ora non rimanere che vedere se questo successo durerà nel corso del tempo e come influirà la saturazione del mercato. In più, c’è anche curiosità di vedere come il fenomeno dell’intelligenza artificiale impatterà su questo tipo d’industria.

Leggi anche: Tecnologia, la domanda è in netto calo: la situazione dei mercati

Leggi anche...
I più recenti
samara cohen supporta ethereum

Svolta significativa: Samara Epstein Cohen di BlackRock supporta Ethereum

Cybersecurity direttiva nis2 italia

Cybersecurity, approvazione preliminare del Decreto Legislativo per la Direttiva Nis2

Scalable Capital e Trade Republic due piattaforme di trading a confronto

Scalable Capital e Trade Republic: due piattaforme di trading a confronto

alfabetizzazione digitale italia

Alfabetizzazione digitale, male l’Italia: ecco dove si posiziona in Europa

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito tecnologico.