CES 2024, le novità più interessanti della grande fiera dell’elettronica

Nuovo anno, nuova edizione, il CES, la più grande fiera mondiale di elettronica, ritorna nel 2024 e porta con sé grandi novità. Ecco le più interessanti presenti nei padiglioni.

Le novità del CES 2024

C’era grande attesa sul CES 2024 e sulle novità che avrebbe contenuto. Nel corso degli ultimi mesi la tecnologia ha fatto passi da gigante, anche grazie alla tanto chiacchierata crescita dell’intelligenza artificiale.

La fiera di Las Vegas è gremita di analisti, giornalisti, espositori e appassionati del genere. Si parla di centinaia di migliaia di avventori pronti a stupire e a stupirsi grazie alle ultime innovazioni. IA, smart cities e automazione si stanno prendendo la scena, ma non sono gli unici.

Il nuovo anno sarà florido per la tecnologia, la quale si appresta a svolgere il ruolo di protagonista nel prossimo futuro. Eco le novità che si sono messe maggiormente in risalto in questo CES 2024.

BeamO, tecnologia e salute a braccetto

Whitings, nota società francese, ha lanciato un dispositivo molto interessante che tornerà sicuramente utile nel campo della salute. BeamO è infatti in grado di effettuare un checkup completo e d’inviare i risultati, attraverso l’app, al proprio medico curante oltre che all’utente stesso. Monitoraggio dei livelli di ossigeno, stetoscopio digitale, elettrocardiogramma e termometro per la febbre tutti in un unico strumento.

Nuance Audio, la proposta di ExxilorLuxottica al CES 2024

Anche ExxilorLuxottica lancia un nuovo prodotto utile alla salute delle persone. Nuance Audio, un paio di occhiali smart, contribuirà a ridurre l’utilizzo degli apparecchi acustici grazie al suo funzionamento. Grazie all’integrazione di piccoli microfoni e altoparlanti, gli utilizzatori, con problemi di udito fino al livello medio, potranno sentire più facilmente gli interlocutori.

Questi particolari occhiali intelligenti si potranno controllare attraverso l’app, un telecomando o con smartwatch. Inoltre, nessuno potrà accorgersi che chi li indossa ha problemi di udito.

Brunswick e l’autonomia delle imbarcazioni, Hyundai e i mezzi da lavoro

Ci spostiamo ora in un settore completamente diverso. Brunswick ha letteralmente stregato gli appassionati grazie al nuovo sistema integrato, completamente autonomo ed elettrico, grazie al quale le imbarcazioni saranno in grado di ormeggiare da sole.

Automazione è la parola chiave anche per altre company, come Hyundai ad esempio che ha presentato i mezzi da lavoro guidati grazie all’intelligenza artificiale, senza la presenza di personale umano. Questo dovrebbe garantire l’assenza d’incidenti aumentando la sicurezza.

Hyundai e la transizione energetica, Pebble e la roulotte del futuro

È ancora Hyundai a stupire per lungimiranza ed etica, ha infatti presentato una nuova soluzione energetica molto interessante che potrebbe contribuire alla sostenibilità ambientale. L’obiettivo è quello di trasformare i rifiuti di plastica in idrogeno, è questa la soluzione presente al padiglione per la transizione energetica.

Sostenibilità è un’altra parola chiave in questo CES 2024. Tra i padiglioni più affollati c’è quello di Pebble, il quale ha messo in mostra una nuova roulotte completamente autosostenibile che garantisce autonomia per sette giorni consecutivi.

Leggi anche: 10 previsioni sull’intelligenza artificiale per il 2024: scenari e tendenze

Leggi anche...
Le Fonti – TV Tech
Le Fonti Awards
TOP 50 Libro d’Oro 2023 2024
I più recenti
Intervalli temporali nel trading: guida per comprendere e utilizzare al meglio
Cos’è lo Sconnessi Day e come rimanere un giorno senza internet
Bitcoin: il nuovo re dei mercati globali
Guidare con Vision Pro? Apple ci lavora: il punto

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito tecnologico.