NFT e metaverso: le novità per l’industria musicale

L’utilizzo degli NFT nella scena musicale e nel mondo degli spettacoli è sempre più diffuso come dimostrano i recenti casi di Achille Lauro e Jovanotti. Ma quali vantaggi può portare all’industria musicale e allo show business in generale? Aries Tech, la software house brianzola con sede a Seregno, che dal 2014 sviluppa soluzioni software sui settori più avanzati dell’innovazione digitale, delinea una panoramica delle tre applicazioni più efficaci degli NFT in questi settori.

“Il legame tra marketing, musica e tecnologia sta diventando sempre più esplicito e trasparente. NFT e metaverso, esperienze immersive offrono nuovi modi creativi per gli artisti di capitalizzare i propri contenuti e la propria immagine e di connettersi direttamente con i fan […]. Se l’utilità di un NFT sembra ancora lontana, i numeri dicono tutt’altro. Il mercato degli NFT infatti, prevede di raggiungere i 211 miliardi di dollari entro il 2030 e, una delle cause principali di questo interesse esponenziale, risiede proprio nell’attenzione di brand internazionali della moda, dello sport, dello spettacolo e della musica che hanno iniziato a cavalcare l’onda di contenuti, beni e servizi offerti in esclusiva unicamente ai possessori di NFT”

Luca Vajani, Ceo di Aries Tech

Concerti senza limiti grazie a NFT e metaverso

Immaginiamoci di poter fruire un concerto comodamente da casa propria, senza problemi di affollamento, di tempistica e senza il pensiero di non riuscire più a trovare l’ultimo posto disponibile; grazie alle potenzialità del metaverso, tutto questo è facilmente realizzabile. Seguendo questa direzione infatti, uno dei primi vantaggi in questo settore risiede proprio nell’assenza di limiti spaziali e temporali. Assistere a un concerto nel metaverso consente quindi da un lato l’accesso ad una platea internazionale, senza incombenze di capienza e di sicurezza e, dall’altro lato, la possibilità di vivere un’esperienza modellata sulle esigenze di ciascun appassionato che, dal vivo, non potrebbe essere realizzata.

NFT e metaverso per un’interazione diretta con in fan

Detto in altri termini, l’alto tasso di personalizzazione di cui godono gli Nft garantisce agli artisti di connettersi con i fan, di aumentare il loro coinvolgimento e avere carta bianca in termini di interazione e capacità di interagire. In questo senso infatti, i fan hanno la possibilità di partecipare a delle chat live con i cantanti oppure, a livello di sponsor, è possibile ad esempio inserire dei contenuti video interattivi, senza i vincoli della cartellonistica tradizionale e altre attività che implementino e fidelizzino la relazione.

Una nuova vita per i memorabilia

La dinamica iniziata con i Kiss agli inizi degli anni 80, il primo gruppo rock americano che ha ideato la propria bambola sotto forma di gadget, trova oggi una nuova vita grazie al motore 4.0 di Aries Tech che consente l’evoluzione digitale di questo sistema di gadgettistica da collezionismo. Oltre a offrire la vision sulle possibili applicazioni degli Nft al mondo della musica infatti, Aries Tech si posiziona nel panorama musicale come software house italiana che, grazie alla presenza nel suo laboratorio di un motore specializzato, è in grado di realizzare decine di migliaia di avatar da collezione.

Questo motore non è altro che un software che, sulla base di un dettame tecnico specifico, consente, a partire da una serie di modelli 3D che vengono commissionati un’agenzia verticale di riferimento, di combinare gli elementi 3D e applicargli diverse texture secondo le caratteristiche richieste. Il risultato finale è la creazione di collezioni di prototipi digitali, ciascuno diverso dall’altro e certificato come pezzo unico.

L’efficienza del processo esecutivo registra la realizzazione di un lotto (di media) di 10.000 pezzi in non più di cinque giorni lavorativi. A questo punto, quando il prodotto finale è pronto e il fan lo riceve, il passo successivo consiste nel dare all’avatar una propria identità. Molto spesso, sono due le applicazioni più frequenti: o viene conservato come gadget da collezione, che è la modalità più gettonata ultimamente, oppure rientra in un più ampio progetto utilizzabile in diversi contesti come, ad esempio, assistere a un concerto nel metaverso dove gli avatar acquistati sono gli stessi che si esibiscono in diretta streaming con identici indumenti e dettagli

Leggi anche...
Le Fonti - TG Tech
Directory Giuridica
Non sono stati trovati studi legali
Le Fonti Awards 2021
Libro d’Oro
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Rimani aggiornato
I più recenti
I taxi a guida autonoma: senza autista e senza volante
La partnership che rivoluziona la micro-mobilità
L’intelligenza artificiale tra opportunità e rischi, Jacopo Tagliabue
Pure Storage e la leadership nella sostenibilità

ACCESSO NEGATO

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito tecnologico.