Cosa sono le smart road e dove sono in Italia

In un futuro in cui le auto potranno guidare autonomamente anche le strade dovranno essere intelligenti. Ecco cosa sono le smart road.
cosa-sono-smart-road-e-dove-sono-in-italia

In futuro le auto guideranno autonomamente? Con grande probabilità sì. Per farlo, però, dovranno comunicare efficacemente con le strade. Ecco che cosa sono le smart road e dove si trovano in Italia.

Cosa sono le smart road e le auto a guida autonoma

Nei vecchi film si è spesso ipotizzato su come la tecnologia avrebbe influenzato il futuro. Le auto non hanno mai fatto eccezione e si sono divise tra quelle a guida autonoma a quelle volanti.

Se nel secondo caso si deve ancora aspettare, per quanto riguarda il primo è una possibilità veramente concreta. Sono già pronti e stati presentati diversi prototipi, come la 1000 MAD, una Maserati MC20 modificata ad hoc dagli ingegneri del Politecnico di Milano.

Un’automobile in grado fondamentalmente di guidare in autonomia attraverso un pilota automatico. Non mancano di certo i timori e le perplessità, soprattutto tra chi si fida meno della tecnologia.

Quella che sembrava essere pura utopia oramai è diventata realtà. Questi veicoli però per funzionare hanno bisogno di strade speciali, le cosiddette smart road, anch’esse composte da strumenti tecnologici in grado di rendere sicuro il viaggio.

Sono necessari dei dispositivi e sensori in grado di rilevare la presenza di ostacoli, altre vetture e pericoli, così da segnalarli all’auto intelligente.

Le smart road in Italia

Come nel caso delle auto a guida autonoma, anche le smart road sono già realtà. In Italia ne possiamo già vantare una in particolare: i 10 km di percorso sul tratto dell’A4 che congiunge Milano e Bergamo.

Una zona particolarmente trafficata che per forza di cose è anche molto inquinata, motivo principale per cui la tecnologia è stata impiegata. Infatti, in questo pezzo di strada la quarta corsia viene aperta o chiusa in base alle condizioni di traffico.

Chi prende la decisione? Un software che riceve tutte le informazioni utili sulle condizioni stradali, sulla quantità di auto, sugli incidenti e altro ancora. In base ai dati raccolti, questa corsia può essere percorsa oppure rimanere chiusa. Il risultato? Un risparmio pari a circa 1,5 tonnellate di CO2 all’ora.

I progetti per il futuro

La rivoluzione delle smart road in Italia non si ferma certamente qui. Programma Mercury, Movyon, Autostrade e Volkswagen Group Italia hanno annunciato i primi 52 km di “Cooperative Intelligent Transport System.

Di che cosa si tratta? Di 26 km, in entrambe le direzioni, dell’Autostrada A1 tra Firenze Nord e Sud e degli stessi chilometri sul nodo urbano di Bologna. Per il momento gli unici veicoli a comunicare con queste smart road saranno quelli che fanno parte del Gruppo Volkswagen dotati della tecnologia Car2X.

Si tratta di un sistema Wi-Fi che consente la connessione con tutti i dispositivi in un raggio di 800 metri. Nonostante per il momento solo le auto appartenenti a questo Gruppo possano beneficiarne, in futuro l’espansione di tale tecnologia sarà sempre maggiore.

Sarà questo uno dei passi decisivi verso l’espansione delle auto a guida autonoma, quelle che con grandissima probabilità saranno le protagoniste del settore in un futuro non troppo lontano.

Leggi anche: Quali sono i Large Language Model fatti in Italia? Ecco la lista

Leggi anche...
I più recenti
come fanno hacker a rubare password

Come fanno gli hacker a rubare le password? Ecco come proteggersi

Nuova collaborazione tra Conio e Mesh per rivoluzionare l'accesso agli exchange crypto

Nuova collaborazione tra Conio e Mesh per rivoluzionare l’accesso agli exchange crypto

la germania vende bitcoin usa comprano

La Germania vende Bitcoin: opportunità per gli ETF USA e polemiche sul mercato

Tutto sull'Amazon Prime Day 2024

Tutto sull’Amazon Prime Day 2024: dalle date ai prodotti in sconto

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito tecnologico.