Ces 2022 tra innovazione e ultime tendenze

Diversi i temi affrontati durante il Ces 2022 di Las Vegas tenutosi tra il 5 e l’8 gennaio. Prodotti innovativi e nuove tendenze, ma anche di realtà virtuale, metaverso, Nft e dibattiti circa l’intelligenza delle cose.

Con circa 50 mila presenze (contro le oltre 180 mila del 2019) si è concluso il Consumer Electronics Show – Ces 2022. Seppur un appuntamento inevitabilmente più sottotono rispetto a quelli del passato, ad ogni modo sono stati messi in mostra i più svariati prodotti e gadget con AI. Non solo i classici televisori o smart speaker automobilistici, bensì si è focalizzata l’attenzione anche nei confronti del metaverso. Ad esempio Samsung, ha mostrato la sua “My House” virtuale, dove ha inoltre presentato i suoi elettrodomestici. Oppure Hyundai che ha offerto la possibilità ai partecipanti di testare le concept car nel cyberspazio.

La visione delle aziende al Ces 2022

Inoltre, se il metaverso di Zuckerberg sembra appartenere ancora al futuro, è comunque un dato di fatto la nuova ondata di apparecchi capaci di offrire un’esperienza di realtà virtuale coinvolgente. Infatti, oltre agli Oculus Quest 2 firmati Meta, si accodano gli occhiali di Apple, Google e Microsoft o il visore a doppio schermo di Htc.

Dal canto loro Lg, Lenovo, Google e molte altre stanno sviluppando prodotti per competere con la piattaforma Horizon Workrooms e il social network Horizon Worlds di Meta. Invece, Microsoft è al lavoro per aggiungere nuove funzionalità ai visori Hololens.

Quello che accomuna tutti i dispositivi è certamente l’aspetto design. Infatti, rispetto ai modelli offerti nel passato, questi sono più piccoli ed eleganti, più maneggevoli e comodi da indossare.

Ces 2022: i settori emergenti e le nuove uscite

L’intelligenza delle cose

Un settore che si prospetta molto produttivo per i mesi a venire è quello correlato con l’intelligenza delle cose, vale a dire l’evoluzione dell’Internet of Thing, dove i sensori saranno incorporati anche in oggetti di uso comune come letti, vasche da bagno. In altri termini, l’AI avrà un ruolo fondamentale, entrando in gioco al fine di estrarre dati comportamentali degli individui e quindi migliorare il benessere mentale e fisico del singolo.

Il settore healthcare

Per quanto riguarda il settore dell’healthcare, soprattutto anche a causa della pandemia, la tecnologia degli ultimi 18 mesi ha avuto modo di trovare un notevole spazio di crescita. Si pensi infatti ai tracker impiegati per il monitoraggio della salute, alle macchine fitness o ancora ai servizi di assistenza sanitaria accessibili in digitale/virtuale.

I Nft

Un ulteriore topic che entra a gamba tesa al CES 2022 sono i Nft e le nuove applicazioni dei token non fungibili basati su tecnologia blockchain (arte, sport, turismo).

Un’ultima breve riflessione dedicata agli schermi. Con la pandemia, il televisore è in qualche modo ritornato al centro della casa (intelligente) e a Las Vegas si è celebrata la tecnologia 8K in tutte le sue possibili varianti, dai pannelli retroilluminati MicroLed e MiniLed (fra cui spicca il prototipo di Tcl da 85 pollici con spessore di soli 3,9 mm) alla nuova frontiera dei Quantum Dot Oled (con Sony ad anticipare tutti con i Bravia AK95 e Samsung subito dietro con i suoi Qd Display) passando per i Laser Tv (Hisense). Innovazione incrementale, direbbe qualcuno: l’epopea dei Tv 3D, del resto, è finita subito e quella dei display 16K è ancora di là da venire.

Leggi anche...
Le Fonti - TG Tech
Directory Giuridica
Non sono stati trovati studi legali
Le Fonti Awards 2021
Libro d’Oro
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Non sono state trovate riviste
Rimani aggiornato
I più recenti
I taxi a guida autonoma: senza autista e senza volante
La partnership che rivoluziona la micro-mobilità
L’intelligenza artificiale tra opportunità e rischi, Jacopo Tagliabue
Pure Storage e la leadership nella sostenibilità

ACCESSO NEGATO

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito tecnologico.