Cervello artificiale: Intel rivela Hala Point, una sfida alla frontiera dell’intelligenza computazionale

Intel ha introdotto Hala Point, un computer neuromorfico di dimensioni straordinarie progettato per simulare le funzionalità del cervello umano. L’anno scorso, aziende come DeepSouth avevano annunciato supercomputer in grado di emulare le capacità cerebrali umane, superando notevolmente i sistemi computazionali tradizionali in termini di velocità.

Il nuovo sistema di Intel, Hala Point, rappresenta un significativo avanzamento nell’ambito della computazione e dell’intelligenza artificiale. Con 1.152 processori Loihi 2, Hala Point ospita 1.15 miliardi di neuroni artificiali e 128 miliardi di sinapsi, distribuiti su 140,544 core di elaborazione. Sebbene non sia ancora al livello di un PC costruito con materiale genetico umano, le sue potenzialità sono considerevoli.

Hala Point è in grado di eseguire 20 quadrilioni di operazioni al secondo, utilizzando un’architettura completamente diversa rispetto ai supercomputer tradizionali. Mentre i supercomputer convenzionali valutano la loro potenza in FLOPS, Hala Point si basa su impulsi elettrici, simili a quelli del cervello umano. Questa similitudine ha portato a un aumento dell’efficienza nel processamento, nonché a un notevole risparmio energetico, grazie all’integrazione di memoria e capacità di calcolo.

Intel considera Hala Point come un prototipo per futuri sistemi che potrebbero essere commercializzati, aprendo nuove prospettive per modelli di linguaggio avanzati e apprendimento continuo. Questa pietra miliare tecnologica anticipa un nuovo paradigma nella ricerca sull’IA e prefigura un futuro in cui i computer opereranno in modo più simile agli esseri umani, risultando più efficienti ed ecologici. È importante notare che esperimenti simili su architetture informatiche basate sul cervello umano sono stati condotti da anni, anche da aziende come IBM.

Leggi anche...
I più recenti
Cybersecurity: Metrika Tech acquisisce Aspisec
Trustpilot introduce nuove funzionalità basate sull’AI 
Google I/O 2024: ecco tutte le novità annunciate all’evento
OpenAI annuncia GPT-4o, nuovo modello di IA per gli utenti di ChatGPT

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito tecnologico.