Apple, al via la Worldwide Developers Conference 2024

Apple, al via il Worldwide Developers Conference 2024

Il 10 giugno 2024 ha preso il via l’attesissimo Apple Worldwide Developers Conference 2024 (WWDC), l’evento annuale organizzato dalla gigante tecnologica di Cupertino che rappresenta uno degli eventi più importanti nel mondo della tecnologia. In programma fino al 14 giugno, questa manifestazione sarà l’occasione per presentare tutte le principali novità sviluppate da Apple, da iOS a iPadOS, fino a macOS, watchOS, tvOS e visionOS. L’evento ha preso il via con una sessione in presenza presso l’Apple Park nella Silicon Valley, dove sviluppatori avranno l’opportunità di scoprire le più recenti novità software firmate Apple. Quest’anno, la conferenza includerà anche sessioni video e incontri con i team di designer e ingegneri dell’azienda fondata da Steve Jobs.

Le novità della WWDC 2024 includono diverse anticipazioni interessanti. La prima grande novità sarà l’intelligenza artificiale generativa, descritta dall’amministratore delegato Tim Cook come “un’opportunità fondamentale per tutti i nostri prodotti”, in grado di offrire “vantaggi che ci permetteranno di distinguerci in questa nuova era”, come riportato da Wired.

Tra gli annunci più attesi dell’evento c’è la partnership con OpenAI, come riportato da un articolo di Bloomberg. I dettagli su questa collaborazione potrebbero essere ufficialmente svelati durante la conferenza. È inoltre attesa una possibile trattativa con Google per integrare Gemini nei sistemi operativi di Apple, offrendo agli utenti la possibilità di scegliere tra diversi chatbot.

iOS 18 sarà annunciato durante l’evento, rappresentando la nuova versione del sistema operativo per iPhone, potenziato dall’utilizzo dell’intelligenza artificiale generativa. Le nuove funzionalità includono miglioramenti nel ritocco fotografico, trascrizione di memo vocali, suggerimenti di risposta per email e messaggi, nonché un riepilogo intelligente per le notifiche non lette. Potrebbe essere annunciata anche la nuova app Password, un servizio di gestione delle password attraverso un’applicazione autonoma. Secondo quanto riportato da Wired, il cuore dell’aggiornamento sarà la nuova piattaforma Project Greymatter, che integrerà strumenti di intelligenza artificiale nelle principali app come Foto, Safari o Messaggi. L’aggiornamento interesserà anche macOS e iPadOS, con piccole novità previste anche per watchOS 11, visionOS 2 e tvOS 18.

Tra le altre importanti novità dell’evento, c’è il grande aggiornamento di Siri, che dovrebbe includere un sistema di intelligenza artificiale migliorato. La nuova versione dell’assistente vocale di Apple, prevista probabilmente non prima del 2025, promette una conversazione più fluida e una migliore gestione delle attività, dalla semplice impostazione del timer all’inserimento degli appuntamenti nel calendario.

Leggi anche...
I più recenti
samara cohen supporta ethereum

Svolta significativa: Samara Epstein Cohen di BlackRock supporta Ethereum

Cybersecurity direttiva nis2 italia

Cybersecurity, approvazione preliminare del Decreto Legislativo per la Direttiva Nis2

Scalable Capital e Trade Republic due piattaforme di trading a confronto

Scalable Capital e Trade Republic: due piattaforme di trading a confronto

alfabetizzazione digitale italia

Alfabetizzazione digitale, male l’Italia: ecco dove si posiziona in Europa

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito tecnologico.